Bagni San FilippoTerme Libere
Bagni San FilippoTerme Libere





. . .

BAGNI SAN FILIPPO TERME LIBERE

TERME LIBERE DI SAN FILIPPO - REGIONE TOSCANA - PROVINCIA SIENA

bagni san filippo terme libere
© By Lepo55 (Own Work) / CC BY-SA 3.0

Se giá conosci le Terme Libere di San Filippo e vuoi solo prenotare un hotel molto economico, clicca qui!

Oltre ai centri termali a pagamento, Bagni San Filippo è famosa per le sue sorgenti libere, situate in una zona verde vicino al Monte Amiata, a sud di Pienza, a cui si può accedere senza pagare un centesimo.
La zona termale è situata in provincia di Siena, nel Comune di Castiglione d'Orcia, ed è molto frequentata soprattutto da persone del luogo, anche se negli ultimi tempi il turismo termale libero ha messo in evidenza alcuni posti all'aperto, dove usufruire delle acque termali delle sorgenti senesi, senza pagare biglietti d'entrata o ticket vari.
Lo spettacolo che si presenta agli occhi degli avventori è davvero impressionante, soprattutto se si arriva di sera.
Le terme libere di San Filippo si presentano infatti come un luogo innaturale, tutto coperto da una lanugine bianca. E' tutta colpa (o merito?) del boro, una sostanza contenuta nelle acque termali di Bagni San Filippo, che si deposita su tutto ciò che è intorno, lasciando un'impalpabile polvere bianca (tipo borotalco appunto) e che trasforma in tanti fantasmini tutti coloro che si aggirano tra queste acque rilassanti.. La zona termale è costellata poi da numerose pozze e depositi calcarei su cui le acque termali fluiscono continuamente. Ogni tanto il flusso viene rotto da alcuni dislivelli del terreno, formando piccole cascatelle fruibili liberamente dai frequentatori del luogo.
Le acque termali, che sgorgano dalle numerose sorgenti circostanti, si raccolgono poi nel torrente Rondinaia.
La più caratteristica cascata solidificata è quella della Balena Bianca. Si tratta di un enorme deposito calcareo che somiglia davvero al dorso di una grande balena bianca che emerge dal sottosuolo.
Tutt'intorno alberi monumentali, rocce che sfavillano al sole con mille colori ed una natura dal verde rigoglioso che abbraccia concrezioni di calcare, ponticelli, pozze calcaree naturali e vasche create ad arte dall'uomo per sfruttare naturalmente le benefiche acque termali sulfuree di San Filippo.
Se proprio non si vuole fare il bagno in queste acque termali (le stesse di cui usufruiscono gli stabilimenti termali della zona), si consiglia caldamente una visita a questi luoghi di incomparabile bellezza, soprattutto nella stagione primaverile.


ATTENZIONE: Si raccomanda, prima di intrapprendere il viaggio per usufruire delle terme libere di San Filippo, di accertarsi, presso siti istituzionali o enti preposti, che le terme libere siano sempre accessibili.

COME RAGGIUNGERE LE TERME DI SAN FILIPPO
In treno: Stazione Ferroviaria di Chiusi /Chianciano Terme
In aereo:Aeroporto Leonardo Da Vinci - Roma Fiumicino; Aeroporto A. Vespucci - Firenze
In auto: A1 Firenze - Roma - Uscita Chiusi-Chianciano Terme - Proseguire per Chianciano Terme-Monte Amiata - SS Cassia fino a Bagni San Filippo.

HOTEL SAN FILIPPO
Castiglione D'Orcia e i dintorni di Bagni San Filippo è una zona ricchissima di agriturismi e locande molto ospitali e con un'offerta culinaria e di vini tradizionali all'altezza della fama delle splendide colline senesi. La maggior parte degli hotel di San Filippo offrono anche convenzioni speciali con gli istituti termali a pagamento.
La zona delle terme libere risulta a pochi Km anche da località come Seggiano, Montalcino, Pienza, Montepulciano, San Quirico D'Orcia, Abbadia San Salvatore, dove è possibile soggiornare a prezzi modici e con grande soddisfazione del palato..

ATTIVITA' SPORTIVE NEI PRESSI DI SAN FILIPPO
Bagni San Filippo e le zone limitrofe offrono la possililità di praticare jogging, equitazione e trekking.
Inoltre la zona delle dolci colline senesi è ideale per passeggiate guidate o libere a piedi o in bici.
Alcuni hotel mettono a disposizione degli ospiti le biciclette. Da prendere in seria considerazione le escursioni guidate a cavallo, che partono dai maneggi per accompagnare gli ospiti alla contemplazione della vasta flora circostante.

COMPOSIZIONE ACQUE TERMALI DI SAN FILIPPO
L'acqua delle Terme di San Filippo è di tipo solfureo-solfato-bicarbonato ipertermale. Le acque fuoriesscono dalla sorgente alla temperatura di 52°C. Il boro contenuto nell'acqua si deposita ovunque dando il caratteristico aspetto bianco alle vasche naturali di travertino che raccolgono l'acqua e trasformando in eterei fantasmi le persone che si bagnano in queste pozze.
Le acque e le sostanze contenute in esse sembrano particolarmente indicate per balneoterapia, fango-balneoterapia, inalazioni, cura delle malattie osteo-neuro-articolari, malattie dell’orecchio, naso e gola, nelle malattie dell’apparato respiratorio e nelle malattie dermatologiche

Soggiorna a pochi passi dalle Terme Libere di San Filippo a prezzi molto vantaggiosi!

DISCLAIMER



Chi Siamo

Bagni San FilippoTerme Libere

Contattaci


©2014 TERME LIBERE – Tutti i diritti riservati - Privacy Policy